Risparmio idrico e limitazioni per l'utilizzo dell'acqua potabile - Ordinanza Lugnano in Teverina

Divieto di prelievo e di consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto del Comune di Lugnano in Teverina per varie attività

Considerata l'ordinanza n. 4 del 14/06/2022 del Comune di Lugnano in Teverina, date le scarse precipitazioni della scorsa stagione invernale e l'inderogabile necessità di razionalizzare con misure di carattere straordinario e urgente al fine di poter soddisfare i fabbisogni primari per l'uso alimentare, domestico e igienico viene ordinato a tutta la cittadinanza e su tutto il territorio comunale il divieto di prelievo e di consumo di acqua derivata dal pubblico acquedotto per:

  • irrigazione e innaffiatura di orti, giardini, prati;
  • irrigazione dei campi;
  • lavaggio di aree cortilizie e piazzali;
  • lavaggio privato di veicoli a motore;
  • riempimento di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino;
  • ogni altro utilizzo improprio e diverso dalle normali necessità domestiche e produttive.

Si invita inoltre la cittadinanza ad un uso corretto e razionale dell'acqua per evitare sprechi.